Come regolare un irrigatore ad impatto

Le teste degli irrigatori a impatto siedono su un cuscinetto rotante, che consente loro di ruotare mentre l'acqua scorre attraverso di esse per una copertura completa a 360 gradi. Se si desidera modificare il sistema di irrigazione a impatto per modificare la pressione, il tipo di getto o l'arco dell'acqua, è possibile procedere in vari modi. La soluzione più semplice è controllare il flusso di acqua alla fonte. Puoi anche regolare le diverse parti della testa, come il perno del diffusore, i collari di movimento e lo scudo deflettore, per ottenere la giusta forza e traiettoria.

Ottimizzazione della copertura degli sprinkler

Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Regola il flusso d'acqua alla fonte. Il modo più semplice per modificare la quantità di acqua che fuoriesce dall'irrigatore a impatto è quello di stringere (in senso orario) o allentare (in senso antiorario) il rubinetto del flessibile dove è collegato. L'apertura del rubinetto per aumentare il flusso d'acqua aumenterà la potenza e la copertura del flusso, mentre diminuendo il flusso limiterà la copertura dell'irrigatore a un'area più piccola. [1]
  • Usa un flusso d'acqua più basso quando vuoi evitare di danneggiare piante delicate, come fiori e arbusti frondosi, con un'esplosione forte.
Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Cambia la posizione del perno del diffusore. Il perno del diffusore è una grande vite ancorata alla base della testa dell'irrigatore. Se si desidera ridurre la distanza coperta dall'irrigatore, avvitare il perno in senso orario fino a quando non si trova sopra l'ugello dell'acqua. Per un flusso più concentrato che andrà oltre, svitare completamente il perno o rimuoverlo completamente. [2]
  • Una volta inserito, il perno del diffusore interrompe il flusso, provocandone la fuoriuscita in uno spruzzo o nebbia delicati. [3] X fonte di ricerca
  • Maggiore è la sporgenza del perno sull'apertura, più breve e largo sarà lo spruzzo.
Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Sollevare o abbassare lo scudo deflettore. Ruotare verso l'alto o verso il basso il quadrato di metallo piatto attaccato al corpo della testa dello spruzzatore (proprio accanto al perno del diffusore). Quando il flusso colpisce lo scudo deflettore rivolto verso il basso, verrà reindirizzato in un arco inferiore perfetto per l'irrigazione di piante vicine e macchie di erba. [4]
  • Se stai cercando di annaffiare da un'estremità del prato o del giardino all'altra, mantieni lo scudo deflettore verso l'alto. Ciò consentirà al flusso di viaggiare in un arco più elevato e coprire distanze più lunghe.
Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Utilizzare i collari di attrito per modificare il tipo di spruzzo. Ruotare le fascette metalliche che si avvolgono attorno alla base della testa dell'irrigatore in diverse posizioni per determinare il movimento della testa dell'irrigatore. Più vicini sono i collari, più stretto è il campo di irrigazione. [5]
  • Quando l'irrigatore gira, il pezzo di metallo sottile alla base della testa, noto come perno di scatto, si imbatterà nei morsetti del collare, causando l'inversione della direzione dell'irrigatore.
  • Assicurarsi che il perno di scatto rimanga entro l'intervallo che si desidera impostare per l'irrigatore. In questo modo è possibile innaffiare i cespugli di rose fuori casa senza spegnere la veranda o la porta del garage.
Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Sollevare il perno di scatto per una copertura completa a 360 gradi. Se si desidera che l'irrigatore ruoti completamente, sollevare semplicemente il perno di scatto finché non si appoggia contro la testa dell'irrigatore. Sarà quindi in grado di inviare acqua con un movimento fluido e radiale. [6]
  • Rimuovere il perno del viaggio può essere utile se il sistema di irrigazione si trova al centro dell'area che si sta innaffiando.
Ottimizzazione della copertura degli sprinkler
Regola la manopola di controllo della distanza. Alcuni modelli di irrigatori ad impatto presentano un quadrante separato che consente agli utenti di impostare manualmente la distanza di spruzzo desiderata. Se l'irrigatore ha uno di questi quadranti, ruotandolo a sinistra ridurrà la forza del flusso, mentre ruotandolo a destra lo pressurizzerà per inviarlo ulteriormente. [7]
  • Le distanze approssimative devono essere chiaramente etichettate in piedi o metri, rendendo semplice ottenere la giusta copertura.
  • Supponendo che l'irrigatore a impatto non abbia un quadrante di controllo della distanza, otterrai lo spruzzo personalizzato migliore armeggiando con la pressione dell'acqua, il perno del diffusore e lo schermo del deflettore.

Scelta e mantenimento della corretta installazione

Scelta e mantenimento della corretta installazione
Assicurati di utilizzare una fonte d'acqua con una pressione di almeno 15 psi. Le pressioni inferiori dell'acqua non avranno la forza necessaria per rendere efficace un sistema di irrigazione a impatto. Se i tuoi irrigatori non riescono o sembrano non emettere acqua a un ritmo molto elevato, potresti stare meglio con un diverso metodo di irrigazione. [8]
  • Puoi scoprire con quanti psi stai lavorando chiamando il tuo fornitore idrico locale o usando un manometro che si adatta all'estremità di un tubo da giardino standard.
  • La maggior parte delle aree residenziali ha una pressione media dell'acqua compresa tra 40 e 60 psi. Tuttavia, la tua potrebbe essere più bassa se prendi l'acqua da una pompa o da un pozzo. [9] X fonte di ricerca
Scelta e mantenimento della corretta installazione
Scegli la testa dell'irrigatore giusta. Le teste degli sprinkler ad impatto sono generalmente vendute in un paio di materiali diversi: plastica e metallo. Le testine in plastica sono leggere, il che le rende più facili da girare con un flusso d'acqua conservativo di circa 20-40 psi. Mentre tendono ad essere leggermente più costosi, le teste metalliche saranno in grado di gestire meglio la pressione di pressioni più elevate. [10]
  • Le teste degli sprinkler in metallo sono anche più resistenti, il che significa che dureranno più a lungo e riscontreranno meno problemi. [11] X fonte di ricerca
  • Se non sei sicuro di quale tipo di testa funzionerà meglio per la tua casa, consulta un esperto di miglioramento domestico o giardinaggio mentre acquisti un sistema di irrigazione a impatto.
Scelta e mantenimento della corretta installazione
Pulisci periodicamente l'irrigatore. Un nuovo irrigatore che ha smesso di funzionare secondo il suo solito standard potrebbe aver bisogno di una buona pulizia. Rimuovere la testa dell'irrigatore dalla base e smontarla per accedere all'ugello e al cuscinetto orientabile. Strofina delicatamente ogni pezzo con acqua calda e una spazzola per bottiglie per rimuovere eventuali detriti o accumuli minerali che potrebbero inibire il movimento dell'irrigatore. [12]
  • I sintomi comuni di un irrigatore sporco includono un flusso debole con una normale pressione dell'acqua, che si gira da un lato e si ferma e non riesce a ruotare affatto.
  • Una miscela di aceto e acqua calda può tagliare pesanti depositi di minerali e sedimenti che si sono accumulati all'interno della testa dell'irrigatore. [13] X fonte di ricerca
Dopo aver impostato la testa dell'irrigatore a impatto nel modo desiderato, scatta una foto o annota le singole impostazioni in modo da ricordare dove devono essere per irrigare ogni sezione della tua proprietà.
Il movimento avanti e indietro di un irrigatore ad impatto in genere provoca una copertura più uniforme su aree estese. Questo può essere un grande vantaggio se vuoi ridurre la bolletta o stai cercando di mantenere in vita le piante in un clima caldo e secco.
Sostituzione di parti danneggiate o sostituite non appena le si scopre per far funzionare efficacemente gli irrigatori.
communitybaptistkenosha.org © 2021